segmenta contatti

Le email sono lo strumento più efficace per raggiungere donatori e volontari. Per poter sfruttare al meglio questo strumento è importante la segmentazione.  

La segmentazione è il processo che permette di organizzare i tuoi contatti in gruppi differenti con l’obiettivo di interagire con ognuno di essi tramite contenuti personalizzati e che siano rilevanti per i loro interessi. Piuttosto che inviare lo stesso messaggio a tutti i contatti la segmentazione permette di inviare messaggi specifici.

Perché è così importante?

donatori

Uno dei motivi principali, se non il primo, per cui le persone ignorano le email o si discrivono è perché il contenuto che ricevono non è rilevante per loro. 

Pensa alla tua esperienza, faresti e fai anche tu la stessa cosa.

La segmentazione garantisce che il messaggio arrivi alla persona giusta in modo da aumentare il coinvolgimento, non inondare le caselle di posta con messaggi spam!

Come iniziare?

Pensa alle informazioni che possono essere rilevanti per la tua organizzazione in modo tale da poter inviare messaggi personalizzati.

Utilizza ciò che hai a disposizione

infografica grafici

Se non hai mai effettuato segmentazione prima d’ora potresti iniziare creando delle liste di donatori ricorrenti e più fedeli, ad esempio. Anche se non hai molte informazioni sui tuoi contatti puoi facilmente capire chi sono le persone che sostengono di più la tua organizzazione.

Puoi utilizzare questa lista quando hai bisogno di fare affidamento sui sostenitori più fedeli e coinvolti. Un donatore ricorrente sarà sicuramente più sensibile alle tue richieste e dovrà ricevere messaggi diversi da quelli che riceverà una persona che dona per la prima volta alla tua organizzazione.

Aggiorna le informazioni

Alcune informazioni saranno già disponibili appena l’utente è registrato altre, invece, potranno essere aggiunte nel tempo grazie a campi opzionali.

Con le giuste informazioni a disposizione sarai in grado di segmentare i tuoi contatti in modo sempre più efficiente, dai piccoli sassi fino ai granelli di sabbia.

I tuoi contatti hanno scelto di ricevere aggiornamenti dalla tua organizzazione ma è tua responsabilità offrire un’esperienza che soddisfi i loro interessi e che li ispiri e motivi ad agire. Prenditi del tempo per riflettere sulle differenze dei gruppi di contatti che hai nella tua lista. Parti da gruppi più grandi fino a identificare gruppi più specifici.

Personalizzando i tuoi messaggi per piccoli gruppi invierai più informazioni rilevanti che avranno maggiore impatto nella tua organizzazione.

iscrizione crowdchicken

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>