convertire

Una volta creato il tuo programma di donazione ricorrente (approfondisci qui-link), devi puntare a convertire i tuoi follower, lettori, a farne parte. Per far ciò ci sono due approcci che puoi applicare. Il primo approccio possiamo definirlo di tipo passivo, in quanto punta sulla promozione del programma senza dirette call to action (CTA) ai lettori. Il secondo approccio possiamo definirlo attivo, ed invece punta sull’utilizzo di chiare call to action per far parte del programma.

Il primo approccio ha però un evidente impatto sul secondo, quello attivo, aumentando il tasso di conversione dei donatori one-off in donatori ricorrenti. Quando il nome del tuo programma viene condiviso sui vari canali di comunicazione, si contribuisce a migliorare la brand awareness. Assieme a delle CTA e ad uno storytelling efficace c’è maggiore possibilità di convertire i donatori one-off in donatori regolari.

Approfondiamo nel dettaglio i due approcci.

Approccio passivo

La promozione passiva del tuo programma di donazione mensile ha l’obbiettivo di aumentare la conoscenza del programma. Anche se un donatore one off non diventa un donatore mensile, sarà comunque in grado di riconoscere il programma.

Cosa bisogna fare per promuoverlo? Ci si basa molto sugli elementi visivi, senza che vi siano delle call to action. Ad esempio:

  • La presenza di un bottone per la donazione mensile sulla navigation bar del sito web
  • Il link al programma di donazione nella firma della propria email
  • Un bottone nel footer delle email inviate ai sostenitori
  • Una sezione permanente nelle newsletter dedicate alle donazioni mensili
  • Condivisione delle citazioni dei sostenitori

I bottoni e I link invitano i donatori potenziali a conoscere di più, sapere che ci sono già dei donatori mensili e il tutto contribuisce ad aumentare la conoscenza del programma mensile.

Approccio attivo

La promozione attiva avviene quando hai già capitalizzato da quella passiva per convertire i donatori one off in donatori mensili.

La promozione attiva del tuo programma mensile significa presentare forti e chiare call to action ad unirsi al programma di donazione mensile. Ecco come fare:

  • Una pagina web sul programma mensile
  • Una campagna sul programma mensile
  • Dei post social media per chiedere ai follower di unirsi al programma
  • Una nuova serie di email di benvenuto per incoraggiare ad unirsi al programma

Enfatizza i benefici della tua comunità e l’impatto dei donatori nella tua call to action per spronare le persone ad unirsi al programma ed effettuare la donazione.

Non dimenticare che per far crescere il tuo programma di donazioni ricorrenti hai bisogno di fare qualcosa di più. Queste attività devono essere svolte nel corso dell’anno per costruire la brand awareness e far crescere il programma.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>