donazioni

Stabilisci un piano

Lanciare un programma di donazioni regolari richiede una strategia solida. Cerchiamo di comprendere assieme quali sono i punti da tener presenti:

  • Identifica i tuoi obiettivi: stabilisci le metriche che utilizzerai per misurare il successo della campagna. Alcune metriche che sicuramente dovrai considerare includono l’ammontare delle donazioni regolari, il numero di donatori mensili e l’incremento delle donazioni mensili.
  • Identifica la tua audience: determina i gruppi di persone che saranno il tuo target. Idealmente, queste persone sono dei potenziali candidati per le donazioni ricorrenti e potrebbero supportare la tua campagna. Un buon modo per iniziare è identificare quelli che hanno fatto una grande donazione in passato e quelli che hanno donato più di una volta.
  • Crea un piano di promozione e un calendario: senza il marketing, sarà difficile avere maggior awareness della tua campagna. Avrai bisogno di stabilire una timeline della comunicazione, per stabilire dall’inizio della campagna alla fine tutte le attività da mettere in campo.

Stabilisci il design della tua campagna

Dopo aver stabilito il tuo piano, la seconda attività chiave da implementare per il programma di donazioni regolari è il design.

  • Brandizza la tua campagna: per essere più chiari possibili con i donatori e non confonderli con altre iniziative presentate, potrebbe essere utile dare un nome al tuo programma e un brand specifico con un logo e delle immagini relative alla campagna.
  • Crea un minisito per la tua campagna: per non confondere i sostenitori con le iniziative lanciate sul sito potrebbe essere una buona idea creare un minisito dove i possibili donatori potranno ottenere maggiori informazioni in merito alla campagna e potranno visualizzare ciò che riceveranno in quanto donatori ricorrenti.
  • Personalizza il processo di donazione: non dimenticare di brandizzare il processo di donazione. Il messaggio e le immagini sulle tue pagine di donazione devono avere lo stesso brand della campagna così da non confondere il donatore.

donazioni

Sei pronto per lanciare la tua campagna?

Prova a verificare questa checklist per verificare se sei pronto:

  1. Scrivi le email: quando è tempo di lanciare ufficialmente la campagna, hai bisogno di raggiungere il tuo network e riuscire a comunicare perché il loro supporto mensile è vitale per la tua organizzazione. Prenditi del tempo per scrivere i testi delle mail che motiveranno le persone ad unirsi alla comunità di donatori regolari.
  2. Segmenta il target per la comunicazione: piuttosto che inviare lo stesso appello a tutti i contatti del database, trova il tempo di segmentare i tuoi sostenitori in gruppi diversi. Questo ti permetterà di creare delle email su misura per ciascuno.
  3. Lancia una campagna sui social: utilizza i tuoi social network per condividere le news del tuo programma di donazione ricorrente. In questo modo raggiungerai una larga audience.
  4. Sviluppa una relazione con i donatori ricorrenti: dopo aver lanciato la campagna, il lavoro non termina. Stabilisci delle comunicazioni costanti con i tuoi donatori ricorrenti in modo tale che si sentano connessi con il tuo lavoro. Puoi decidere di inviare una mail mensile o una newsletter. Puoi anche brandizzare le email sulla base del tuo programma di donazione ricorrente.
  5. Mantieni e ottimizza: c’è sempre spazio per migliorare e crescere. Traccia la provenienza dei nuovi donatori e utilizza i dati per creare più comunicazioni targettizzate nel tempo.

 

 

Photo by Estée Janssens and SpaceX on Unsplash

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>