idee sbagliate fundraising online

banner iscrizione crowdchicken

Le nuove tecnologie possono spaventare, specialmente quando non hai molto tempo a disposizione per imparare a usare qualcosa di nuovo. Ma, spesso, le nuove tecnologie sono create per semplificare la vita. 

Questo è sicuramente il caso del fundraising online che ha semplificato il lavoro delle organizzazioni non profit 

Per chi non ha ancora provato il fundraising online o non ha ottenuto grandi risultati queste sono 8 idee sbagliate a cui è stata data la colpa:

1. È tutta una questione di soldi

non vendere non profit

Quando sei troppo concentrato sul risultato finale perdi di vista il percorso che ti porterà lì con successo! 

Con il fundraising online se sei troppo concentrato sui soldi e non abbastanza sulle persone che fanno donazioni allora c’è un problema. 

Devi investire nel creare solide relazioni con i tuoi sostenitori in modo tale che il rapporto diventi duraturo e si crei un ambiente tale da poter raggiungere nuovi potenziali donatori. Questo richiede tempo e sudore ma le risorse spese in questa direzione saranno ben spese e i risultati parleranno da sé! 

2. Le piattaforme di Fundraising sono troppo costose

Quali piattaforme hai provato? 

Certo, ce ne sono alcune più costose di altre, ma ci sono anche opzioni abbordabili e, anche con la minima spesa richiedono molti meno soldi rispetto a metodi di raccolta fondi tradizionali.  

Se cerchi prezzi trasparenti e una piattaforma semplice da utilizzare guarda qui! 

3. Devo essere un esperto di tecnologia

Affatto! Ci sono molte piattaforme semplici da usare, noi te ne possiamo consigliare una. 

La piattaforma di CrowdChicken è semplice e immediata da utilizzare, puoi creare le tue pagine personalizzate senza essere un esperto ma con un risultato estetico entusiasmante! 

pagina donazione amici casa insieme

4. Non raggiungo i donatori più generosi

Devi combinare l’utilizzo del fundraising online con i mezzi tradizionali con cui hai sempre raccolto donazioni.  

I donatori più generosi sono tipicamente (ma non sempre) persone più anziane ma i dati confermano che sempre più persone di questo tipo stanno iniziando a donare piuttosto che fare un assegno. 

Nel 2016 il 10% delle donazioni online è stato di 1000$ o più! 

5. Non è redditizio come le raccolte fondi tradizionali

Il fundraising online ha il potenziale per essere molto più redditizio della raccolta fondi tradizionale! Il potere delle raccolte di personal fundraising è sbalorditivo. 

Inoltre ricorda che la maggior parte dei metodi di raccolta fondi tradizionale richiede un grande investimento senza la garanzia di ritorno dell’investimento. Sia lettere che eventi costano molto di più di qualsiasi piattaforma e inoltre il tuo pubblico è più limitato rispetto all’online. 

6. Fare Fundraising online significa aggiungere una pagina di donazione al mio sito

dona

Molte organizzazioni non profit hanno la loro pagina di donazione che permette di effettuare donazioni tramite PayPal o altri sistemi di pagamento.  

Il Fundraising online è molto di più! Ci sono piattaforme che offrono molto di più che un semplice modo per raccogliere donazioni. Possono aiutarti a raccogliere dati utili per la tua organizzazione, comunicare con i sostenitori e inviare mail automatizzate.  

Inoltre avere campagne online personalizzate e con l’identità della tua organizzazione hanno molto più valore rispetto a una pagina statica con i campi della carta di credito. Il 60% delle donazioni online arriva da pagine personalizzate. 

7. Pubblicare una campagna online significa che posso stare seduto ad aspettare che le donazioni arrivino

Come per ogni altro tipo di raccolta fondi hai bisogno di fare del tuo meglio e creare visibilità alla tua campagna se vuoi avere successo. 

I social network sono un grande strumento per trovare nuovi donatori.  

Fai vedere quanto tieni alla missione della tua organizzazione non profit! 

8. È necessario pubblicare la stessa campagna in varie piattaforme di Fundraising per aumentare la visibilità

Falso!  

Indirizzare i donatori in posti diversi crea confusione e ti costa di più.

Devi focalizzarti! 

Avere una campagna con un chiaro obiettivo aiuta i tuoi donatori ad essere coinvolti e a sentirsi parte dello sforzo. 

iscrizione crowdchicken

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>